Iter di approvazione del progetto e firma del Contratto di Filiera Territori DiVini
Il contratto di filiera TERRITORI DIVINI è stato promosso da tre Consorzi riuniti in associazione temporanea di imprese costituita ad hoc:

Consorzio di Tutela dell’Asti per la Regione Piemonte
Consorzio del Chianti classico per la Regione Toscana
Unione Consorzi Vini Veneti DOC (UVIVE) per la Regione Veneto

Il progetto coinvolge oltre ai tre Consorzi proponenti che svolgeranno azioni di filiera (tracciabilità, formazione, promozione, ricerca), anche 123 aziende della filiera vitivinicola così distinte:

7 aziende del Piemonte
83 aziende della Toscana
33 aziende del Veneto.

Il progetto inizialmente prevedeva una spesa complessiva di 100.881.000 euro così suddivisi per regione:

  azioni orizzontali investimenti aziendali TOTALE
 Piemonte 11.005.000 € 2.907.000 € 13.912.000 €
 Toscana 7.761.000 € 41.985.000 € 49.746.000 €
 Veneto 20.308.000 € 16.915.000 € 37.223.000 €

Il progetto è stato presentato al MiPAF (Ministero per le Politiche Agricole e Forestali) nell’Aprile del 2004.

Nel corso del 2005 sono state richieste successive integrazioni e chiarimenti da parte del Ministero.

La commissione di valutazione ha ritenuto il progetto ammissibile ed ha sottoposto il progetto all’esame del CIPE in data 21/02/2006.

Il CIPE con provvedimento n. 0025 del 22/03/2006 pubblicato in GU n. 144 del 23/06/06 ha approvato il progetto dichiarando ammissibile una spesa complessiva di 43.000.000 euro. (Vedi allegato)

Al fine di poter gestire le successive fasi del progetto l’A.T.I. TERRITORI DIVINI si è quindi costituita nella SOCIETÀ CONSORTILE TERRITORI DIVINI SRL con sede in Verona presso la sede sociale di UVIVE in data 27/06/06.

La società è rappresentata dal presidente pro tempore dott. Ing. Piona ed è amministrata da un Consiglio di Amministrazione costituito da nove membri.
L’organo di controllo della società è costituito dal Collegio Sindacale composto da tre membri.

Con la sottoscrizione del contratto di filiera in data 20/07/06 preso il Ministero può dirsi conclusa la fase preliminare del programma che quindi può entrare nella sua definitiva realizzazione.

Decreto di approvazione del progetto esecutivo n. 659 del 09/11/2007.

Integrazione al Contratto di Filiera 16/12/2008

NORMATIVA DI RIFERIMENTO:
L. n. 289 del 27/12/2002 (finanziaria 2003) che istituisce i contratti di filiera a rilevanza nazionale.
D.M. 01/08/2003 del MiPAF e successive modifiche e integrazioni.
Circolare attuativa del 02/12/2003
.